Fiera di Catania - 3 giugno 2018

Prenotazione Fiera Catania - 3 giugno 2018

Compila ed invia il modulo sottostante
  • Seleziona il numero di tavoli da prenotare (il prezzo si intende con IVA esclusa)
  • 0,00 €
    Totale da pagare con PayPal
  • I. NORME SPECIFICHE DELLA MOSTRA
    Art. 1 - la società ERNYALDISKO SRL, di seguito l’“Organizzatore”, organizza fiere del disco in tutta Italia nel 2017, di seguito denominata “Mostra”.
    Art. 2 - La Mostra ha ad oggetto le seguenti aree merceologiche e settori: dischi, cd e poster nuovi e usati, editoria, stampa, strumenti musicali e gadget.
    Art. 3 - Il presente Regolamento Generale è parte integrale e sostanziale della domanda di partecipazione ad ogni singola Mostra e regola i rapporti fra le Parti.
    Art. 4 - Le date di apertura e di chiusura della Mostra vengono fissate dall’Organizzatore che, salvo approvazione degli organi competenti, ha il diritto insindacabile di modificare a propria discrezione la durata e le date di apertura e di chiusura della Mostra e, altresì, di sopprimerla interamente o in alcuni settori, senza che ciò comporti per gli espositori alcun diritto al risarcimento di eventuali danni e/o ad indennità e/o penali.
    AMMISSIONE
    Art. 5 - Sono ammessi alla Mostra gli operatori pubblici e privati (di seguito anche espositori), che operano nei settori inerenti alla manifestazione, la cui domanda di partecipazione sia pervenuta all’Organizzatore entro i termini stabiliti. Il contratto di partecipazione alla Mostra (di seguito anche contratto) è concluso tra l’Organizzatore e l’espositore, nel momento in cui l’Organizzatore ha conoscenza della domanda di partecipazione dell’espositore e all’avvenuto pagamento anticipato delle postazioni prenotate. L'assegnazione degli spazi espositivi viene effettuata ad insindacabile giudizio dell’Organizzatore. L'ammissione viene disposta nei limiti dello spazio disponibile.
    Art. 6 - È fatto espresso divieto di vendere materiale illegale sotto ogni forma, dai bootleg, ai vinili e cd falsi, e qualunque altra opera esposta ai fini di vendita di provenienza non adeguatamente documentabile. In caso di riscontro di presenza di materiale illecito da parte dell’Organizzatore, l’espositore sarà prontamente allontanato dalla “Mostra”; nel caso di accertamento da parte di una qualunque autorità, l’Organizzatore viene espressamente manlevato da ogni responsabilità diretta e/o indiretta da parte dell’espositore.
    II. NORME DI PARTECIPAZIONE
    NORME GENERALI
    Art. 1 - La domanda di partecipazione deve essere redatta sugli appositi moduli predisposti dall’Organizzatore e deve pervenire all’Organizzatore regolarmente sottoscritta entro i termini previsti. Con la sottoscrizione della domanda di partecipazione l’espositore dichiara di conoscere ed accettare, obbligandosi a rispettare, le norme e le prescrizioni di cui al presente Regolamento Generale e ogni altra norma relativa all’organizzazione e al funzionamento della Mostra e del sito ospitante la Mostra.
    Art. 2 - È vietata qualsiasi forma di concorrenza sleale tra i partecipanti alla Mostra. Per quanto concerne sia gli atti di concorrenza sleale sia ulteriori e diversi atti e/o comportamenti, compiuti dall’espositore in violazione delle regole comportamentali e organizzative di cui al precedente art. 1, l’espositore si obbliga fin d’ora ad accettare ed attuare immediatamente durante tutta la durata della manifestazione (compresi i periodi di allestimento e smontaggio), tutte le iniziative e decisioni, ivi compresa quella della definitiva espulsione, prese insindacabilmente dall’Organizzatore - e comunicate - volte a garantire e tutelare gli altri espositori, i visitatori e l’Organizzatore stesso.
    Art. 3 - L'espositore con la sottoscrizione della domanda di partecipazione si obbliga a partecipare alla Mostra e irrevocabilmente si obbliga a versare il corrispettivo previsto nella domanda.
    PAGAMENTI
    Art. 4 - Per la partecipazione alla Mostra è previsto il versamento di una somma che viene computata con la compilazione della domanda di partecipazione. I termini per effettuare i pagamenti sono indicati nella domanda di partecipazione e il saldo dovrà in ogni caso essere corrisposto all’Organizzatore prima della data in cui è prevista la partecipazione alla “Mostra”. L’Organizzatore rilascerà il pass di entrata in fiera solo al ricevimento dell’intero importo concordato.
    In caso di disdetta della prenotazione entro 7 giorni dal giorno di apertura della Mostra, verrà rimborsato il 50% della somma versata per il posto espositivo.
    POSTI ESPOSITIVI
    Art. 5 - I posti sono assegnati secondo i criteri merceologici e l'ambientazione generale della manifestazione. L’Organizzatore ha il diritto di modificare liberamente e per le proprie insindacabili esigenze l’ubicazione e la conformazione dello spazio espositivo assegnato. Tale modifica non darà diritto all’espositore di sollevare alcuna eccezione né di richiedere la risoluzione del contratto e/o il risarcimento di alcun danno.
    Art. 6 - Salvo casi particolari, che dovranno essere autorizzati dall’Organizzatore, le aree sono messe a disposizione dell'espositore nelle date e agli orari all’uopo comunicati e gli stand devono essere pronti entro gli orari stabiliti dall’Organizzatore. I posti sono concessi, in base alla disponibilità dell’Organizzatore, per gli spazi risultanti dalla domanda di partecipazione.
    Art. 7 - La cessione, anche a titolo gratuito, o il subaffitto di tutto o parte del proprio posto sono tassativamente vietati. L'ospitalità di altre imprese nel proprio posto è permessa solo previa comunicazione ed accettazione da parte dell’Organizzatore mediante compilazione del relativo modulo e versamento dell’importo dovuto.
    Art. 8 - È vietata l'esposizione di prodotti non indicati nella domanda di partecipazione. L’espositore è obbligato al rispetto della normativa in materia previdenziale, infortunistica e del lavoro in genere, per sé stesso e per i terzi suoi collaboratori/dipendenti, ad attenersi alla vigente normativa in materia di attività commerciali e, altresì, a rispettare la normativa specifica dettata in riferimento alla tipologia di prodotti da lui stesso commercializzati.
    Art. 9 - Ogni espositore è responsabile del proprio allestimento. L’Organizzatore si riserva il diritto di far modificare o far togliere, in tutto o in parte, lo stand e gli allestimenti
    - che siano stati allestiti o eseguiti senza autorizzazione o in modo difforme dall’autorizzazione concessa dall’Organizzatore, a giudizio insindacabile dell’Organizzatore,
    - che violino le regole della Mostra,
    - che disturbino la visione d'insieme del padiglione,
    - che siano di danno, anche lieve, agli espositori o al pubblico.
    Art. 10 - Gli allestimenti non possono occupare area maggiore di quella prevista per ogni stand, né superare i limiti stabiliti dall’Organizzatore per quanto riguarda i divisori laterali o di fondo, né dar luogo a doppi fronti. Solo a fronte della prenotazione di tre tavoli, l’espositore avrà diritto a poter aggiungere un proprio piccolo tavolo.
    Art. 11 - Ogni espositore è tenuto a presidiare il proprio stand durante l’intero orario di apertura al pubblico della Mostra, e durante gli orari di apertura agli espositori, di allestimento e smontaggio. È vietato lasciare incustodito il proprio posto soprattutto durante gli orari di apertura al pubblico. Lo smontaggio dei posti può iniziare soltanto dopo la definitiva chiusura della manifestazione al pubblico in base all'orario comunicato dall’Organizzatore. Ogni chiusura anticipata comporterà il rifiuto della domanda di partecipazione per le manifestazioni successive ed il risarcimento di eventuali danni occorsi all’Organizzatore.
    Art. 12 - Entro i termini di smontaggio l'espositore è obbligato a riconsegnare il posto nello stato in cui gli fu affidato. L'espositore risponde di tutti i danni comunque arrecati allo stand.
    TRASPORTI
    Art. 13 – L’espositore è obbligato a eseguire a propria cura, spese e sotto la propria responsabilità il trasporto, il carico e lo scarico, in entrata ed in uscita, dei beni ed oggetti da posizionare nell’area di posteggio e nello stand (prodotti, oggettistica, insegne ecc.). L’Organizzatore non è responsabile per danni a cose e persone che conseguano alla movimentazione e al trasporto dei predetti beni ed oggetti.
    Art. 14 - L'espositore deve utilizzare i propri mezzi ed il proprio personale per i servizi di trasporto, il carico e lo scarico dei beni e degli oggetti all'interno del quartiere fieristico. Nell’eseguire tali attività deve osservare il regolamento e le norme previste in materia di sicurezza. L'espositore è responsabile per le operazioni eseguite da lui direttamente o fatte eseguire da terzi e risponde dei danni arrecati a persone, a beni e si obbliga a tenere del tutto indenne l’Organizzatore.
    PROPRIETÀ INDUSTRIALI
    Art. 15 - I prodotti, le merci, i posti espositivi non potranno essere fotografati, disegnati, videoregistrati o comunque riprodotti senza l'autorizzazione dell’Organizzatore. L’Organizzatore ha il diritto di riprodurre, anche a mezzo di persone incaricate, vedute sia d'insieme che di dettaglio, esterne ed interne della Mostra e dei singoli stand.
    ASSICURAZIONI – DANNI E VIGILANZA
    Art. 16 - L’espositore è l’unico custode dello stand e dei prodotti e materiali, beni, arredi presenti nella postazione espositiva ed è l’unico responsabile civilmente e penalmente di qualsivoglia danno a persone o cose, causato dalle attrezzature, strutture o quant’altro presente nell’area espositiva nonché da fatto proprio o dei propri collaboratori o incaricati.
    Quale unico responsabile della postazione espositiva, l’espositore si obbliga a manlevare in via sostanziale e processuale l’Organizzatore mantenendolo indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, spesa -incluse quelle legali- derivante dall’uso da parte dell’espositore dello stand e dell’area espositiva. Oltre a ciò l’espositore accetta che l’Organizzatore non assume alcuna responsabilità per danni causati a persone o cose, da chiunque o comunque provocati.
    Art. 17 - L’Organizzatore non assume alcuna responsabilità per furti e/o danni di qualsiasi tipo. Nelle ore di chiusura della Mostra è espressamente e tassativamente vietato a chiunque (anche dipendenti/collaboratori/addetti dell’espositore) di permanere nei posteggi e all’interno dell’area della Mostra, salvo speciale permesso dell’Organizzatore.
    ORARI – ALLESTIMENTO/DISALLESTIMENTO
    Art. 18 - La Mostra è riservata agli operatori e al pubblico negli orari stabiliti dall’Organizzatore e resi noti attraverso vari canali. L’Organizzatore si riserva la facoltà di apportare liberamente variazioni all'orario anche se già reso noto.
    L’espositore è tenuto a rispettare gli orari di allestimento e disallestimento indicati dall’Organizzatore. È fatto divieto allestire e disallestire al di fuori degli orari indicati.
    PUBBLICITÀ
    Art. 19 - All’esterno dell’area espositiva assegnata, ogni forma di propaganda e di pubblicità viene effettuata esclusivamente dall’Organizzatore e dai suoi preposti. È vietata, quindi, ogni forma di pubblicità all'esterno dello stand (esempio volantinaggio e distribuzione materiale pubblicitario negli spazi comuni) e comunque ogni attività che possa recare disturbo al corretto svolgimento della manifestazione o recare danno all’immagine dell’Organizzatore (come richieste di sottoscrizione di abbonamenti ecc.).
    INFORMATIVA PRIVACY
    Art. 20 - Ai sensi dell’art 13 del Codice in Materia di Protezione dei dati personali (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) l’Organizzatore tratterà i dati personali conferiti con la domanda di partecipazione e con la modulistica inerente alla partecipazione come segue.
    Finalità e modalità.
    I dati saranno trattati per le seguenti finalità:
    a) finalità connesse e strumentali alla organizzazione e realizzazione della Mostra cui l’espositore ha chiesto di partecipare. Il trattamento avverrà con lo scopo di adempiere alle prestazioni oggetto del contratto concluso tra le parti nonché di adempiere agli obblighi previsti dalla legge nazionale e comunitaria e dalle Autorità legittimate.
    DISPOSIZIONI FINALI
    Art. 21 - L’Organizzatore si riserva, anche in deroga al presente regolamento, di emanare norme e disposizioni per meglio regolare la Mostra e i servizi inerenti. Tali norme e disposizioni hanno valore pari a quelle del presente regolamento e la loro osservanza è obbligatoria.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

*campi obbligatori